IL COMUNE

 

Comune di Montebello Jonico - Sede Municipale

 

Indirizzo: Via Portovegno
89064 Montebello Ionico (RC)

telefonoTelefono: 0965 779006

faxFax: 0965 786040

 

CF: 00710360801

 

Delegazione Saline Joniche

 

Indirizzo: Via Nazionale

89060 Saline Joniche (RC)


telefonoTelelefono: 0965 782845

faxfax: 0965 772795

 

 

Delegazione Fossato Jonico

 

Indirizzo: Piazza Municipio

89064 Fossato Jonico (RC)

 

telefonoTelelefono: 0965 785035

faxFax: 0965 785846

Manuale Gestione Protocollo informatico

 

Manuale Protocollo

Avviso

 

 Elenco

 Aperto

 Avvocati

Art. 21 L. 69/2009

Amministrazione Trasparente

 

Amministrazione Trasparente

Fatturazione Elettronica

 

urp

 

Telefono: 0965 779005

Fax 0965 786040

 

Delegazione di Saline J.

Telefono: 0965-782845

Fax 0965 772795

 

Delegazione di Fossato

Telefono: 0965 785035

 

 

Tares

 

Piano Spiaggia Comunale

Albo dal'01.01.14

Albo

Posta Elettronica Certificata

PEC

Protezione Civile

 

protezione civileUFFICIO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE


Allerta Meteo

allerta meteo

Fotogallery

    Santuario_di_lungia

Servizio Civile

RSS di - ANSA.it

suap montebello

Psc

Piano Spiaggia Comunale

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di mantenimento e custodia cani randagi

 

 

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di mantenimento e custodia cani randagi mediante messa a disposizione della struttura da parte dell’aggiudicatario. La descrizione del servizio e le condizioni di esecuzione sono indicate nel capitolato speciale d’appalto.

 

SETTORE VI – POLIZIA LOCALE

 

 

1- ENTE APPALTANTE

Comune di MONTEBELLO JONICO

VIA PORTOVEGNO, SNC – 89064 MONTEBELLO JONICO (RC)

Tel. 0965/779005.06 fax 0965/786040–indirizzo posta certificata: protocollo.montebello@asmepec.it

2- OGGETTO DELL'APPALTO 

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di mantenimento e custodia cani randagi mediante messa a disposizione della struttura da parte dell’aggiudicatario. La descrizione del servizio e le condizioni di esecuzione sono indicate nel capitolato speciale d’appalto.

3- CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG)

CIG Z5C2042C05

4 - OFFERTE PARZIALI O VARIANTI :

Non ammesse.

5 - DURATA DEL SERVIZIO

Il servizio avrà durata di  anni UNO dalla comunicazione di affidamento definitivo;

6 – PREZZI  POSTI A BASE DELLA GARA

L’offerta economica va riferita all’importo unitario  giornaliero per la custodia ed il mantenimento di un cane,   cane/giorno, di euro 1,50, Iva esclusa.

Ai fini fiscali e delle procedure di cui al D.Lgs 18/04/2016, n° 50, l’importo della procedura è determinato in euro 9.000,00 iva esclusa;

7 – PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA

Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti di cui all’art. 45 del D. Lgs. 50/2016. Le imprese partecipanti devono inoltre essere iscritte alla C.C.I.A.A. per idonea attività.  

8 - MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Ai sensi dell'art. 60 del D.Lgs. n. 50/2016, le ditte interessate dovranno far pervenire, con raccomandata A.R., con corriere oppure a mano, non più tardi delle ore 13.00 del giorno 16/11/2017 un plico debitamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, con l'indicazione del mittente, indirizzato a: COMUNE DI MONTEBELLO JONICO, VIA PORTOVEGNO, SNC, 89064 – MONTEBELLO JONICO – RC “ OFFERTA PER LA GARA RELATIVA ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANTENIMENTO E CUSTODIA CANI RANDAGI " Nel plico dovrà essere inclusa in due distinte buste la documentazione di seguito indicata:

Nella Busta contrassegnata con la lettera “A”, sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, dovrà essere inclusa a pena di esclusione, la seguente documentazione: 1) Domanda di  partecipazione e autodichiarazione sottoscritta dal titolare o legale rappresentante della ditta, da redigersi mediante l’utilizzo dell’apposito modello A1 predisposto dal Comune, con allegato documento di riconoscimento del sottoscrittore; 2) Capitolato speciale di appalto sottoscritto, a pena di esclusione, per accettazione in ogni sua pagina dal legale rappresentante della ditta anche ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile.

L’Amministrazione ha la facoltà di effettuare controlli nei modi e nelle sedi opportune per quanto riguarda l’esattezza delle dichiarazioni relative alla documentazione ed alle dichiarazioni delle ditte partecipanti alla gara.

Nella Busta contrassegnata con la lettera  “B”, sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura, dovrà essere inserita l’offerta economica, da redigere mediante l’utilizzo del modello allegato “B1” resa sotto forma di dichiarazione, redatta in lingua italiana, senza abrasioni o correzioni di sorta, sottoscritta con firma leggibile e per esteso dal titolare della ditta o dal legale rappresentante della società o ente cooperativo. L'offerta dovrà contenere il prezzo espresso in cifre, in lettere e in ribasso percentuale rispetto al prezzo unitario di euro 1,50 iva esclusa  per il mantenimento e la custodia di un cane/giorno, tenendo conto che sarà esclusa la ditta che presenti un'offerta incompleta e/o che presenti correzioni o abrasioni.

9 - ESCLUSIONI  ED AVVERTENZE

  • Il recapito del piego rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile. Trascorso il termine fissato non viene riconosciuta valida alcuna altra offerta anche se sostitutiva od aggiuntiva di offerta precedente.
  • Non sono ammesse le offerte condizionate e quelle espresse in modo indeterminato o con riferimento ad offerta relativa ad altro appalto.
  • In caso di discordanza tra l'offerta indicata in cifre e quella indicata in lettere è ritenuta valida quella indicata in lettere. Non si darà corso all'apertura del plico che non risulti pervenuto entro la scadenza sopra precisata o che risulti pervenuto non in uno dei modi specificati o sul quale non sia apposto il mittente, la scritta relativa alla specificazione dell'oggetto della gara, non sia sigillato e non sia controfirmato sui lembi di chiusura.
  • Non sarà ammessa alla gara l'offerta nel caso che manchi o risulti incompleto od irregolare alcuno dei documenti richiesti; parimenti determina l'esclusione dalla gara il fatto che l'offerta economica non sia contenuta nell'apposita busta interna debitamente sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura e recante le scritte sopra indicate.
  • Non sarà ammessa l’offerta mancante della sottoscrizione del legale rappresentante. L’offerta è irrevocabile.
  • Non sono ammesse le offerte che recano abrasioni o correzioni nell'indicazione del prezzo offerto. Si procederà all'aggiudicazione anche quando sia pervenuta una sola offerta valida.

10 - MODALITÀ RELATIVE ALL’AGGIUDICAZIONE

L’aggiudicazione sarà effettuata ai sensi dell’art. 95, comma 4, del D.Lgs n. 50/2016 a favore dell'impresa concorrente che avrà presentato il prezzo più basso determinato mediante ribasso percentuale unico sull’importo unitario posto a base d’asta. Non saranno ammesse offerte in aumento.

L’Amministrazione comunale si riserva la facoltà, per motivi di pubblico interesse (compreso il verificarsi di vizi procedurali o di motivi finanziari), di non procedere all’aggiudicazione dell’appalto e i concorrenti, in tal caso, non potranno avanzare alcuna pretesa al riguardo. Ai sensi dell’art. 13 del D.lgs. 196/03, si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza per le finalità della presente procedura, nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza. La richiesta dei dati è finalizzata alla verifica della sussistenza dei requisiti necessari per la partecipazione alla gara.

11 - SUB-APPALTO DEL SERVIZIO

Non è ammessa la cessione  parziale o totale del contratto.

12 – REVISIONE DEI PREZZI

Non è ammessa la revisione dei prezzi che resteranno invariati per tutta la durata del contratto, compreso il periodo di eventuale proroga.

13 – PAGAMENTI

Il pagamento dei corrispettivi avverrà entro 30 gg. dalla data di accettazione  della fattura.

14 - RICHIESTA DOCUMENTI

Il Bando di gara e  il Capitolato speciale d’appalto possono essere richiesti al Comune di Montebello Jonico– Settore VI Polizia Locale, chiamando al numero 0965/779006 o a mezzo di posta elettronica all’indirizzo: vigilanza@comune.montebellojonico.rc.it

15 - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Il responsabile del procedimento è il responsabile del settore VI

                                                 IL RESPONSABILE DEL SETTORE VI

                                                              POLIZIA LOCALE

                                              Dott.ssa Margherita Iamonte

indietro

Comune di Montebello Jonico

Partita I.V.A. 00710360801

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.188 secondi
Powered by Asmenet Calabria